Quante se ne sentono intonrno a questo argomento? Storie di tutti i tipi, più o meno vere, leggende metropolitane o vere e proprie bufale, ma anche verità e stranezze alimentari. Nel mondo delle modelle, si sa, l’incubo di quando ci si siede a tavola esiste. E’ bene ricordare subito che diete sbagliate (spesso fai da te), possono portare a grandi problemi e, nel peggiore dei casi, persino alla morte.
Argomento quindi molto delicato, da non sottovalutare e da prendere con le pinze, ma andiamo a vedere un pò più da vicino ed in maniera concreta, in cosa consiste la diete di una modella. Il CFDA (Council of Fashion Designers of America), ha stilato un semplice documento guida che si articola in 4 punti.
1 > Colazione. Di grande importanza per dare la prima dose di energia sufficiente per partire, si consigliano una tazza di latte scremato con cereali oppure dello yogurt con germi di soia, uova strapazzate accompagnate da pan carré integrale, omelette con verdure o pane con burro di arachidi, accompagnando il tutto con frutta di stagione fresca.
2 > Molti piccoli spuntini durante il giorno sono concessi, a patto che siano extra leggeri, per esempio proteine magre e fibre, in modo da mantenere costanti gli zuccheri nel sangue. Anche yogurt o formaggi con frutta fresca sono ottime opzioni, pane integrale con burro di arachidi, pollo o tacchino grigliati con verdure, frutta secca o barrette ai cereali.
3 > Tacchino, pollo oppure pesce, filetto di maiale, manzo, uova, fagioli, lenticchie, soia, tofu e frutta secca sono grandemente indicati per il benessere e la bellezza dei capelli, mentre per la pelle, la vitamina C rappresenta il miglior sostegno, quindi arance, uova, fragole, uva e peperoni, cavoli e broccoli, patate, zucca, meloni e spinaci. Per avere denti belli e bianchi, va bene assumere quotidianamente calcio, quindi yogurt, latticini e formaggi magri.
4 > Idratazione costante. Importantissima, quindi bere molto, per una modella anche due litri e mezzo al giorno. Vanno bene anche tè, spremute d’arancio, succhi di melone, pesche, pere, mele e frutti di bosco e passati di verdura come asparagi, carote, sedano, cetrioli e spinaci. Caffè ok, ma rigorosamente non più di 2 al giorno.
Annunci